Qual è la tua palla di cannone?

13 Maggio 2021Notizia, Progetto

Il 20 maggio 1521, Sant’Ignazio fu gravemente ferito quando una palla di cannone gli frantumò le gambe. Questo momento della palla di cannone segna l’inizio del cammino spirituale di Ignazio di conversione e di una sequela più stretta di Cristo. Si aprì un nuovo sogno per Ignazio, che non aveva pensato prima. Ha iniziato a vedere il mondo e tutte le cose nuove con gli occhi di Cristo.

L’esperienza di un evento scioccante che innesca una forma di conversione, un desiderio di seguire Cristo più da vicino, un desiderio di cambiare fondamentalmente la propria vita e ricominciare da capo, una scoperta di un nuovo sogno, un modo di vedere le cose nuove in Cristo, non è un’esperienza limitata al XVI secolo, ma piuttosto un’esperienza che tutti possiamo fare.

In questa serie, persone di tutto il mondo condividono un momento di cannonata nella loro vita… Prenditi un momento per riflettere: Qual è il tuo momento a palla di cannone?

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • LinkedIn

Clicca sull’immagine per vedere le storie

Written byÉcrit parEscrito porScritto da Ignatian Year Team
Siamo orgogliosi di coprire e promuovere le notizie e gli eventi più importanti dell'Anno Ignaziano 2021-2022. Leggi di più su ignatius500.global e jesuits.global!

More articlesPlus d’articlesMás artículosAltri articoli

S. Ignazio e il servizio

S. Ignazio e il servizio

Durante questo Anno Ignaziano, pubblichiamo una serie di omelie che il P. Generale Kolvenbach ha tenuto nei giorni della festa di S. Ignazio. In questa prima omelia, P. Kolvenbach parla dell'importanza del servizio per S. Ignazio. Chiesa del Gesù, Roma, 31 luglio 1989...

Un invito all’“Anno Ignaziano”

Un invito all’“Anno Ignaziano”

Questo articolo è stato pubblicato per la prima volta nell'Annuario dei gesuiti del 2021. Potete trovare l'intero Annuario seguendo questo link. Il “Cammino Ignaziano” è stato progettato vari anni fa, con l’intenzione di ricreare il percorso seguito da Íñigo (Ignazio)...

La vulnerabilità negli occhi di Ignazio

La vulnerabilità negli occhi di Ignazio

Tiziano Ferraroni SJ riflette sull'importanza della vulnerabilità per Sant'Ignazio e nella fondazione della Compagnia di Gesù. Egli vede l’accettazione dell’innata vulnerabilità dell’umanità come una sfida importante per la società contemporanea.   Se chiedessimo...

Pin It on Pinterest