Preghiera ufficiale dell’Anno Ignaziano

8 Giugno 2021Notizia

Veniamo davanti al Dio d’amore e preghiamo la preghiera dell’Anno Ignaziano,

Dio d’amore,

Veniamo davanti a Te a chiedere la Tua grazia speciale nell’anno dedicato alla memoria della conversione di sant’Ignazio.

Ricordiamo la battaglia di Pamplona, il coraggio di Ignazio, la sua temerarietà, la sua capacità di relazionarsi con i suoi compagni. Ricordiamo la sua ferita, i suoi sogni infranti, il suo apparente fallimento, la vulnerabilità della sua salute, il suo ritorno a Loyola e i lunghi giorni di ricerca spirituale per cercare di trovare la sua strada nella vita, affidando infine la sua vita a Te mentre ascoltava la Tua voce che gli parlava attraverso le sue letture, i suoi sogni, le sue preghiere, la sua immaginazione. Ricordiamo il suo viaggio a Manresa; le sue lotte interiori; il suo desiderio di raggiungere gli altri, aiutando le anime a scoprire la consolazione del tuo Figlio risorto. Ti chiediamo, Signore, di rinnovare anche oggi in noi lo spirito di Ignazio.

Che possiamo avvicinarci alla sua totale fiducia nello Spirito Santo, seguendolo fedelmente, senza andare avanti, né rimanere indietro. Che possiamo fare nostra la sua capacità di discernimento, il suo coraggio, la sua vulnerabilità, il suo desiderio di stare insieme, la sua apertura ai giovani e la sua volontà di condividere con loro la sua saggezza. Che possiamo imparare dal suo ardimento ad andare avanti, anche se a volte significa commettere degli errori. Concedici, Signore, di bruciare con il suo zelo apostolico e di essere pieni di amore per questo mondo bello ma ferito. Aiutaci, Signore, ad allontanarci dalle nostre vedute ristrette, dalle nostre idee preconcette su noi stessi, sugli altri, sul nostro mondo, e a vedere tutto con occhi nuovi. Aiutaci a vivere sempre più profondamente il carisma ignaziano di vedere nuove tutte le cose in Cristo, di vedere la tua grazia in azione, anche nel buio e nella sofferenza. Che quest’Anno Ignaziano ci aiuti a conoscere più chiaramente Gesù, povero e umile, ad amarlo più fraternamente e a seguirlo più da vicino.

Chiediamo l’intercessione di Nostra Signora della Strada per aiutarci a camminare con tuo Figlio, Gesù, mettendo la nostra mano nella Sua; andando ogni giorno nel mondo con un senso di avventura, amore e speranza.

Amen.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • LinkedIn
Written byÉcrit parEscrito porScritto da Ignatian Year Team
Siamo orgogliosi di coprire e promuovere le notizie e gli eventi più importanti dell'Anno Ignaziano 2021-2022. Leggi di più su ignatius500.global e jesuits.global!

More articlesPlus d’articlesMás artículosAltri articoli

S. Ignazio e l’amore operoso

S. Ignazio e l’amore operoso

Durante questo Anno Ignaziano, pubblichiamo una serie di omelie che il P. Generale Kolvenbach ha tenuto nei giorni della festa di S. Ignazio. In questa prima omelia, P. Kolvenbach parla dell'esprezione conosciuta di Sant'Ignazio che l'amore si deve dimostrare più...

Un francobollo per l’Anno Ignaziano

Un francobollo per l’Anno Ignaziano

Il 25 maggio, le Poste Vaticane hanno emesso un francobollo per segnare l'inizio dell’Anno Ignaziano. Non capita tutti i giorni che un progetto della Compagnia di Gesù riceva questo tipo di esposizione con una dimensione universale. L'opera originale rappresentata è...

Le cose apparentemente piccole possono essere importanti

Le cose apparentemente piccole possono essere importanti

Di Valeria Méndez de Vigo Segretariato per la Giustizia Sociale e l’Ecologia “Le cose apparentemente piccole possono essere importanti.” Come la palla di cannone che ha ferito Ignazio, ha frantumato i suoi sogni mondani, per cominciare a vivere i sogni che Dio aveva...

Pin It on Pinterest